La Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri nasce nel 1983 per volontà di Luciano Mauri in memoria del padre Umberto e della figlia Elisabetta, scomparsa a soli 23 anni. L'editore Valentino Bompiani, fratello di Maria Luisa Bompiani, madre dei fratelli Mauri, ne fu eletto presidente e ne parlò al professor Vittore Branca, allora segretario generale della Fondazione Giorgio Cini dell'Isola di San Giorgio Maggiore, a Venezia, che sembrò il luogo ideale per ospitare i corsi di perfezionamento. Il 19 settembre del 1983, al Circolo della Stampa di Milano, fu ufficialmente annunciata la nascita della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri. Dal 1984 la Scuola organizza a Venezia i corsi specialistici per librai professionisti e, a Milano, i corsi monografici.

In un momento in cui le librerie chiudevano, sostituite da altre merceologie, e in cui si andava progressivamente assistendo ad una profonda trasformazione del tessuto tradizionale del commercio librario al dettaglio con l'imporsi prepotente di nuove realtà distributive, la Scuola intendeva accrescere la professionalità dei librai. La Scuola è nata proprio con l'intento di far fronte a questa mutata realtà, consapevole che il mestiere di libraio necessitava di nuovi strumenti tecnici, organizzativi e conoscitivi. Unico esempio insieme alla Scuola di Francoforte, fino al 2007, essa offre ai librai una vasta gamma di risorse di approfondimento, specializzazione e aggiornamento.

La Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri, nel corso della sua esistenza ormai più che ventennale, è diventata un punto di riferimento per i giovani che lavorano in libreria e si è sempre impegnata per la creazione e la diffusione di una significativa ed autentica cultura internazionale del libro. Il grande successo ottenuto nel tempo e il ruolo di primo piano che svolge nel panorama intellettuale italiano ed internazionale sono il risultato dell'appassionato e costante impegno della famiglia Mauri e dell'importante sostegno che il Comitato Promotore ha dato alla Scuola fina dalle sue origini.

IL COMITATO PROMOTORE
Alessandro Baldeschi (Messaggerie Italiane)
Luca Domeniconi (Ibs.it)
Inge Feltrinelli (Feltrinelli Editore)
Gian Arturo Ferrari (Centro per il Libro e la Lettura)
Alberto Galla (A.L.I.)
Nana Lohrengel (Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri)
Ulrico C. Hoepli (Hoepli Editore)
Achille Mauri (Messaggerie Italiane)
Lorenzo Mauri (Messaggerie Periodici Me.Pe. SpA)
Stefano Mauri (Gruppo Editoriale Mauri Spagnol)
Romano Montroni (Librerie Coop)
Alberto Ottieri (Emmelibri)
Giovanni Peresson (Ufficio Studi Associazione Italiana Editori)
Marco Polillo (A.I.E.)
Edoardo Scioscia (D.M.B. S.r.l.)

 

www.scuolalibrai.it

 

Umberto e Elisabetta Mauri

 

Silvana Mauri

cuore della Scuola per molti anni